Accesso ai servizi SMTP POP e IMAP

L’accesso ai servizi di ricezione POP3 IMAP, ed invio SMTP avviene sempre tramite autenticazione con nome utente e password. Sconsigliamo di utilizzare la modalità di invio dei dati in chiaro, si consiglia sempre l’accesso via TLS/SSL.

Queste sono alcune informazioni di carattere generale su come impostare i dati di accesso:

  • Nome Utente da utilizzare su tutti i servizi: coincide sempre con il vostro indirizzo email completo (reale e non email alias o dominio alias)
  • Password: la vostra password per l’accesso alla casella email
  • Sicurezza della Connessione (sistemi supportati): TLS (detta anche STARTTLS), SSL (detta anche SSL/TLS)
  • Protezione della Password o Metodo di Autenticazione: normale o nessuno

Di seguito riportiamo il dettaglio dei parametri di accesso da impostare sul proprio client email:

Accesso POP3S:

  • Nome utente (es. utente@cbsolt.net)
  • Password
  • Hostname o server della posta in arrivo: pop.cbsolt.net
  • Porta di accesso: 995
  • Sicurezza della connessione: SSL/TLS
  • Metodo di autenticazione: Password Normale

Accesso IMAPS:

  • Nome utente (es. utente@cbsolt.net)
  • Password
  • Hostname o server della posta in arrivo: imap.cbsolt.net
  • Porta di accesso: 993
  • Sicurezza della connessione: SSL/TLS
  • Metodo di autenticazione: Password Normale

Accesso SMTP e Submission (SMTP + TLS) per l’invio delle email:

  • Nome utente (es. utente@cbsolt.net)
  • Password
  • Hostname o server della posta in uscita: smtp.cbsolt.net
  • Porta di accesso: 25 o 587 (solo con TLS)
  • Sicurezza della connessione: nessuna oppure TLS (detto anche STARTTLS)

Accesso SMTPS (SMTP over SSL) per l’invio delle email:

  • Nome utente (es. utente@cbsolt.net)
  • Password
  • Hostname o server della posta in uscita: smtp.cbsolt.net
  • Porta di accesso: 465
  • Sicurezza della connessione: SSL

Al fine di preservare e mantenere costante il livello di servizio da parte di tutti gli utenti sono imposti dei limiti sul numero di connessioni contemporanee via IMAP (25 consentite) e POP3 (5 consentite) che un singolo utente può aprire da uno specifico indirizzo IP. Questo è necessario anche per via del fatto che i servizi di Push Email o alcuni client email tendono a saturare tutte le connessioni IMAP disponibili. Tale limite entra in gioco solo su un numero elevato di connessioni da parte di uno stesso nome utente, mentre per un utilizzo normale non viene mai percepito dall’utente l’esistenza di tale policy. Il numero di connessioni IMAP che un client email apre verso uno specifico server è normalmente regolabile nelle impostazioni avanzate dell’account in questione. Consigliamo di impostarlo fra 1 e 5. Nel caso in cui un utente dovessere raggiungere questo limite riceverebbe un errore sul proprio client email.